Menu
×

Concorso Custodi di parole: le premiazioni

I valori della cooperazione hanno ispirato l’Ufficio Formazione e Cultura Cooperativa della Federazione Trentina della Cooperazione con un’iniziativa rivolta alle scuole del Trentino. Ogni classe o cooperativa scolastica, di ogni ordine e grado, poteva adottare uno dei valori della Carta dei valori della Cooperazione, approfondirne il significato e la portata, diffonderlo, attraverso video, eventi, oggetti, racconti e qualsivoglia altro strumento utile. Sono valori della cooperazione ma sono anche valori riconducibili agli “Obiettivi del Millennio” promossi dall’Agenda 2030 dell’Onu, sottoscritta nel 2015 dai governi di 193 Paesi.
Al concorso hanno aderito trenta classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, per un totale di oltre 520 studenti,
Tra Solidarietà, Libertà, Sostenibilità, Fiducia, Uguaglianza, Democrazia e Responsabilità le classi del biennio del liceo Economico Sociale e la 3LEB hanno adottato un valore che li ha accompagnati per tutto l’anno scolastico in attività di studio e ricerca.
Le classi 1LEA e la 3LEB hanno indagato la Fiducia, coinvolgendo, la prima classe, materie come Diritto, Italiano e Scienze Umane attraverso un brainstorming e successivo studio rivolto alla microeconomia; la classe 3LEB invece entrando nel merito della Fiducia come accoglienza e rispetto della vita nei suoi aspetti più fragili, occupandosi dell’accompagnamento offerto dalle cooperative sociali, di credito, di consumo, a chi è più debole e rischia di essere emarginato se non trova un sostegno forte e affidabile.
La classe 1LEB invece ha indagato la Sostenibilità, attraverso interviste alla Risto3 per capire come viene gestito il cibo, nella scelta, nella preparazione e nel riutilizzo, se avanzato.
La premiazione è stata fatta il 29 maggio, nella sala della Federazione Trentina della Cooperazione, dalla presidente della Federazione, Marina Mattarei.
Il terzo posto è andato proprio alla nostra 3LEB, del liceo Filzi, con un video sulla Fiducia.